10 idee per #Saviano

3) Tutela del territorio

La tutela della persona non può che partire dalla tutela del territorio. Da troppi anni Saviano vive un degrado ambientale sotto diversi punti di vista. Abbandono dei terreni agricoli, abusi edilizi, sversamenti di rifiuti tossici, roghi agricoli.
Per tutelare la salute dei cittadini è necessario tutelare la salute dell’ambiente. Per questo occorre da subito intervenire.

Il primo passo è un’analisi seria di aria, terreni e falde acquifere, per poter poi procedere alle caratterizzazione dei rifiuti e alla successiva bonifica e non utilizzare scelte di comodo (vedi parcheggio via Miccoli).

Recuperare l’agricoltura come risorsa importante per il nostro territorio anche mediante il corretto utilizzo dei fondi europei per l’incentivo all’agricoltura (FESR). Occorre creare una regia comunale per aiutare i giovani agricoltori, mettendo a disposizione anche i terreni comunali. Invertiamo la tendenza! Oggi molte persone vedono i terreni coltivabili solo come territorio sottratto al cemento. L’agricoltura è vita!

Bisogna anche intervenire nello smaltimento dei rifiuti. Fare delle ordinanze sindacali per la riduzione dei materiali non riciclabili e l’incentivo di quelli riciclabili. Sarebbe opportuno utilizzare in negli uffici comunali, nelle scuole e in tutte le strutture pubbliche carta riciclata e materiali biodegradabili. Questo non solo come esempio virtuoso, ma anche un incentivo alla filiera del verde cominciando, così, anche ad abbattere i costi.
Dotare il comune di una compostiera comunitaria, creare, cioè, un impianto di compostaggio di piccole dimensioni e completamente naturale. In questo modo verrebbe notevolmente ridotta la quota spesa dal comune per lo smaltimento dei rifiuti umidi; inoltre si avrebbe compost da utilizzare nella nostra agricoltura e si renderebbe un ottimo servizio all’ambiente. Anche in questo caso i bandi regionali ed europei abbondano (uno scade il prossimo 30 marzo, speriamo che l’attuale amministrazione non perda l’occasione).

Procedere ad un progetto serio per le lo smaltimento delle acque domestiche: molte abitazioni non sono servite da fogne e sono obbligate a scaricare nel sottosuolo. Nell’attesa delle fogne… si potrebbe, da subito, creare un circolo virtuoso di incentivi alle abitazioni che si dotino di vasche Imhoff (che servono a purificare l’acqua prima di versarla nei pozzi). Con questo metodo l’inquinamento delle falde, dovuto dagli scarichi domestici, è pressocchè annullato.
#10ideeXSaviano

 

03

http://www.frastuonosaviano.it/wp-content/uploads/2017/03/03-1200x496.jpghttp://www.frastuonosaviano.it/wp-content/uploads/2017/03/03-300x300.jpgFrastuono SavianoIniziative#10ideeXSaviano,#saviano2017,ambiente
10 idee per #Saviano 3) Tutela del territorio La tutela della persona non può che partire dalla tutela del territorio. Da troppi anni Saviano vive un degrado ambientale sotto diversi punti di vista. Abbandono dei terreni agricoli, abusi edilizi, sversamenti di rifiuti tossici, roghi agricoli. Per tutelare la salute dei cittadini è...